facebook  twitter  linkedin  google

socrate platoneIL COACHING UMANISTICO STRATEGICO E DICISIONALE E' UN METODO DI ALLENAMENTO DELLE POTENZIALITA' INDIVIDUALI RIVOLTO AD IMPRENDITORI, PROFESSIONISTI, MANAGER, INTERE ORGANIZZAZIONI, DA SVILUPPARE NEL PROPRIO CAMPO DI AZIONE PROFESSIONALE O NELLA QUOTIDIANA GESTIONE DELL'AZIENDA.

Ha una doppia funzione: creare benefici nel proprio campo di attività professionale affrontando specifici problemi quotidiani o strategici; mirare a sviluppare il processo di auto realizzazione fondato sull ľautodeterminazione individuale che porta risvolti positivi anche all'organizzazione e al bene comune nel territorio nel quale opera.

Il Coach Umanista affronta il problema o disagio del cliente aiutandolo a superare gli oscacoli e le potenzialità represse allenando i suoi punti di forza, perchè solo così agirà nel benessere e nella felicità, e lavorando sulla motivazione intrinseca. Il coaching si concentra sul problema del cliente: NON si concentra SOLO sul problema, fornendo una soluzione come fa il consulente, NON si concentra SOLO sulle carenze del cliente cercando di guarirlo come fa il terapeuta; si concentra sul cliente con il suo problema.

Il Coach Umanista, inoltre, è "ossessionato" dal benessere duraturo del cliente, nella ricerca della sua eudaimonia o “felicità”. Allena il cliente fino a quando lei o lui si sentirà autodeterminato nelle scelte e in linea con la sua autorealizzazione.

Il Coaching Strategico e Decisionale può anche trasmettere una più mirata formazione o contribuire alla definizione di una strategia commerciale o modello di business. La sua particolarità di intervento è quella di non avere formule o ricette precostituite ma di avere una funzione maieutica in modo che il professionista, in ogni singola realtà imprenditoriale, possa prendere coscienza delle proprie potenzialità e di valorizzare specifici aspetti presenti nel proprio profilo. Ogni intervento è su misura e non si limita a trovare la soluzione di un problema, ma costituisce una spinta propulsiva alla crescita e allo sviluppo di sé, uno stimolo a riappropriarsi dei propri valori ritrovando, in questo processo, l'energia e l'entusiasmo messi fortemente in crisi. Una spinta emotiva che si trasforma in azioni pratiche, calibrate e mirate al raggiungimento dell'obiettivo.

Un buon coaching è un processo fluido che comprende: fare domande, assegnare obiettivi sfidanti, restituire ciò che si è ascoltato e, all’occorrenza, fornire un parere diretto, un feedback o una specifica formazione.

Logo Coach Partner